Ripristinare il backup

Come eseguire il backup di iPhone sul tuo Mac in 1 clic

Cocospy Spia del telefono

È importante che ogni tanto ti dedichi del tempo per eseguire il backup di tutti i dati memorizzati sul tuo iPhone. Conserviamo molti dati preziosi sul nostro iPhone, sia che li utilizziamo per motivi di lavoro o solo per uso personale, ma indipendentemente da ciò che utilizziamo per il nostro iPhone, odierei soffrire di perdita di dati.

Ora, il metodo standard per il backup di un iPhone, o di qualsiasi dispositivo Apple, sarebbe utilizzare iTunes per farlo. Mentre molte persone fanno proprio questo, iTunes si è riempito di errori e spesso può essere una seccatura da usare, quindi in questo articolo vedremo alcuni degli altri metodi disponibili quando si tratta di backup iPhone su Mac.

PS: basta passare a loro se il tuo AirPods non si collega al Mac o vuoi sapere come scarica musica su iPhone con il meglio Trasferimento di musica per iPhone.

Parte 1. Utilizzo di iCloud per eseguire il backup di iPhone su Mac

Questo metodo è completamente gratuito rendendolo disponibile a tutti gli utenti di dispositivi Apple, tuttavia, se si dispone di basse velocità della banda larga, questa potrebbe non essere la scelta ottimale per te. iCloud è un servizio di archiviazione cloud offerto gratuitamente da Apple e, per rendere le cose ancora migliori, offrono 5 GB di spazio di archiviazione gratuito a tutti i loro utenti. Se desideri più spazio di archiviazione, è disponibile per l'acquisto, tuttavia, 5 GB è più che sufficiente spazio per la maggior parte degli utenti! Quindi diamo un'occhiata a come eseguire il backup di iPhone su Mac con iCloud.

Passo #1 - Prendi il tuo iPhone e dirigiti verso le tue "Impostazioni".

Passo #2 - Da qui, scorri verso il basso fino all'opzione "iCloud". Fare clic su questo, e da qui scorrere fino in fondo e fare clic sull'opzione "Archiviazione e backup".

Passo #3 - Dopo aver fatto clic su questa opzione, è necessario assicurarsi che iCloud sia stato abilitato scorrendo verso il basso e toccando il pulsante "Backup iCloud". Se è verde, iCloud è abilitato.

Passo #4 - Una volta abilitato, tocca semplicemente "Esegui il backup ora" e iCloud lo prenderà da lì.


Molte persone non amano troppo usare il servizio di backup iCloud attraverso il proprio iPhone, e se questo è il tuo caso, puoi usare iCloud tramite iTunes. Per fare proprio questo, seguire i passaggi seguenti.

Passo #1 - Se non hai già installato iTunes, vai avanti e scarica e installa il programma iTunes. Dopo averlo installato, andare avanti e avviarlo.

Passo #2 - Prima di passare al processo di backup, assicurati di aver collegato il tuo iPhone al computer tramite un cavo USB.

Passo #3 - Torna al programma iTunes e il tuo dispositivo Apple dovrebbe apparire sul pannello di sinistra del programma. Fai clic sul tuo dispositivo e verrai visualizzato con una varietà di opzioni.

Passo #4 - Sotto l'intestazione "Backup automatico", seleziona l'opzione "iCloud". Sotto l'intestazione "Esegui manualmente il backup e il ripristino", fai clic sul pulsante "Esegui il backup ora" per eseguire il backup del dispositivo sul servizio di archiviazione iCloud.

iCloud è uno dei servizi di backup dei dati più flessibili in circolazione e vale sicuramente la pena dare un'occhiata se stai cercando un nuovo metodo per il backup del tuo dispositivo Apple.


Parte 2. Utilizzo di iTunes Sync per eseguire il backup di iPhone su Mac

Sebbene non sia la prima opzione per tutti quando si tratta di eseguire il backup del proprio dispositivo Apple, il metodo più comune utilizzato per eseguire il backup di iPhone su Mac è con iTunes Sync, quindi diamo un'occhiata a questo.

Passo #1 - Con il programma iTunes già scaricato e installato sul tuo computer, avvia il programma.

Passo #2 - Collega il tuo dispositivo Apple al computer tramite un cavo USB. Una volta che il dispositivo è stato rilevato da iTunes, dovrebbe essere disponibile una pagina di riepilogo. Se non sei indirizzato a questa pagina di riepilogo per impostazione predefinita, sul pannello di sinistra fai semplicemente clic sul nome del tuo dispositivo.

Passo #3 - Da qui ti verranno mostrate una varietà di informazioni diverse relative al dispositivo collegato. Nella parte inferiore di iTunes, vedrai una barra.

Passo #4 - Questa barra avrà un codice colore e ti mostrerà una breve suddivisione dei dati memorizzati sul tuo dispositivo. All'estremità destra di questa barra si trova il pulsante "Sincronizza". Vai avanti e fai clic sul pulsante "Sincronizza".

Passo #5 - Dopo aver fatto clic su questo pulsante, tutti i dati memorizzati sul dispositivo verranno sincronizzati con i dati memorizzati sul computer relativi al dispositivo collegato.


Al termine del processo di sincronizzazione, tutti i dati che sono stati aggiornati e archiviati possono essere utilizzati come file di backup in caso di ripristino.

Parte 3. Utilizzo di iTunes per il backup di iPhone su Mac

Prima di passare a Dr.Fone, diamo un'occhiata a come è possibile utilizzare la funzione di backup di iTunes.

Passo #1 - Se iTunes non è già stato scaricato e installato, vai avanti e fallo. Una volta installato, avvia iTunes.

Passo #2 - Dopo aver avviato iTunes, è tempo di connettere il tuo dispositivo Apple con un cavo USB.

Passo #3 - Una volta che iTunes ha rilevato che il tuo dispositivo è stato collegato, torna su iTunes e seleziona il tuo dispositivo dal pannello di sinistra.

Passo #4 - Ti verrà quindi mostrata una panoramica del dispositivo collegato. Sotto l'intestazione "Backup automatico", seleziona l'opzione "Questo computer". Successivamente, sotto l'intestazione "Backup e ripristino manuali", fai clic sull'opzione "Esegui backup adesso".


Questo proseguirà quindi eseguendo un backup di tutti i dati archiviati sul tuo dispositivo Apple, che verranno quindi archiviati sul tuo computer per esigenze future.

Parte 4. utilizzando Dr.Fone fare il backup di iPhone su Mac con 1 clic

Dr.Fone - Ripristino del backup dei dati iOS è il miglior programma per la gestione dei dati quando si tratta di dispositivi Apple e per migliorare ulteriormente le cose, Dr.Fone è compatibile con l'ultimo Mac OS e con il prossimo iOS 12. Se stai cercando un programma che ha un team di sviluppatori dedicati che lavorano per fornire i migliori servizi in un'unica posizione comoda, allora Dr.Fone è la scelta giusta per te. In quella nota, passiamo direttamente a come puoi uso Dr.Fone per eseguire il backup di iPhone su Mac senza sforzo.

Passo #1 - Prima di passare al processo di backup principale, assicurarsi di aver scaricato il file Dr.Fone programma e averlo installato di conseguenza in modo da essere pronti per partire. Dopo averlo installato, il programma, avviarlo.

Get dr.fone - Backup e ripristino (iOS)

Passo #2 - Sulla finestra principale di Dr.Fone, clicca sul "Ripristinare il backup" opzione.


Passo #3 - Prima di continuare, è importante assicurarsi che il dispositivo Apple sia stato collegato al computer e che si sia pronti per partire.

Passo #4 - Verranno quindi mostrati i diversi tipi di dati di cui è possibile eseguire il backup. Seleziona i tipi di dati di cui desideri eseguire il backup oppure fai clic sull'opzione "Seleziona tutto" in basso e fai clic sul pulsante "Backup".

Nota: a seconda di quanti dati si sta eseguendo il backup di questo processo potrebbe richiedere del tempo. È importante che durante questa parte del processo non si disconnetta il dispositivo Apple dal computer in quanto può causare la corruzione dei dati e quindi la loro perdita. Essere pazientare.


Passo #5 - Una volta completato il backup, sarai in grado di visualizzare tutti i dati che Dr.Fone ha eseguito il backup. Seleziona tutti i dati che desideri esportare, quindi fai clic su "Esporta su PC"Nella parte inferiore del programma.


Successivamente, ora avrai un backup disponibile per l'uso nel caso in cui lo richieda. Mentre i backup sono qualcosa che speriamo di non dover mai usare, è importante che siano disponibili per l'uso nel caso. Con Dr.Fone, puoi avere tutti i tuoi strumenti di gestione dei dati in un unico posto.

dr.fone per iPhone

Come abbiamo detto prima, Dr.Fone - Ripristino backup dati iPhone è uno dei migliori programmi di gestione dei dati in circolazione, e questo è dovuto al fatto che ha così tante funzionalità che non è nemmeno necessario prendere in considerazione altri programmi. Mentre iTunes è il programma standard per gli utenti Apple, Dr.Fone è senza dubbio il sostituto perfetto per chi ha problemi con iTunes. Inoltre, Dr.Fone ha molte altre funzionalità oltre alla possibilità di eseguire il backup di iPhone su Mac, quindi diamo un'occhiata ad alcune delle altre funzionalità che Dr.Fone ha da offrire.

  • Dr.Fone è compatibile con tutte le versioni iOS più recenti e con tutti i dispositivi Apple più recenti.
  • Preoccupato per Dr.Fone non essere compatibile con gli aggiornamenti di Windows più recenti, in particolare Windows 10? Non ti preoccupare! Dr.Fone è pienamente compatibile con tutte le versioni più recenti di Windows.
  • Se entro i primi 30 giorni dall'acquisto Dr.Fone non sei soddisfatto del programma e ti senti come se non avessi quello per cui hai pagato (il che è molto improbabile!), quindi puoi recuperare i tuoi soldi.
  • Indipendentemente dal tipo di file che speri di eseguire il backup Dr.Fone, sei in grado di eseguire il backup di qualsiasi tipo di file!
  • Non voglio Dr.Fone gestire il tuo archivio di backup e vuoi esportare tutti i tuoi dati e occupartene tu stesso? Se è il caso, Dr.Fone ti fornisce gli strumenti per farlo!
  • Hai sofferto di perdita di dati o hai cancellato accidentalmente i dati? Con Dr.Fone, sei in grado di recuperare i dati sottostanti che una volta pensavi di aver perso.
  • In seguito all'ultima funzionalità, se hai perso i dati e non sei sicuro di come ripristinarli, se desideri ripristinare in modo selettivo i dati da un backup che hai eseguito in precedenza, sei in grado di farlo. Ciò impedisce di dover ripristinare tutti i dati contenuti in un file di backup e sovrascrivere tutti i dati sul dispositivo.

Come puoi vedere, Dr.Fone ha molte altre funzionalità oltre a essere in grado di farlo indietro da iPhone a Maced è il programma perfetto per gestire tutte le esigenze di gestione dei dati.

Scopri di più sulle offerte di dr.fone

Concludere…

Mentre odiamo pensarci, la perdita di dati è un processo difficile da attraversare. Non solo è sconvolgente la sensazione che non ci sia nulla che tu possa fare per recuperare i dati persi, ma molti dati che memorizziamo sul valore sentimentale del nostro iPhone, come foto e messaggi. Questa è la ragione principale per cui è importante backup iPhone su Mac regolarmente. Se perdi dati, sia che si tratti di un malfunzionamento di iOS o che tu li abbia semplicemente cancellati accidentalmente, a condizione che tu abbia un backup disponibile per recuperare i dati da allora sei in grado di recuperare i tuoi dati senza problemi!

tag

Articoli Correlati

Torna a pulsante in alto
Chiudi